Installare Yii2 advanced tramite Composer

Oltre all’applicazione basic, Yii2 ci permette di installare anche una applicazione ‘advanced’, nella quale abbiamo a disposizione separatamente due applicazioni:

  • Un frontend, visibile a tutti gli utenti;
  • Un backend.

L’avvio dell’installazione di Yii2 con un template advanced si ottiene digitando nel prompt dei comandi:

composer create-project --prefer-dist yiisoft/yii2-app-advanced c:\xampp\htdocs\advanced

A questo punto l’installazione proseguirà con messaggi analoghi a quelli visti per l’installazione dell’applicazione basic.

Una volta terminata l’installazione, dobbiamo effettuare una operazione in più rispetto all’installazione del pacchetto basic. E’ infatti necessario eseguire il file ‘init.bat’ all’interno della cartella ‘advanced’ creata poco fa. Ci verrà posta una domanda:

Yii Application Initialization Tool v1.0

Which environment do you want the application to be initialized in?

  [0] Development
  [1] Production

  Your choice [0-1, or "q" to quit]

alla quale risponderemo ‘0’, ovvero chiediamo di inizializzare l’applicazione nell’ambiente di sviluppo.
Alla successiva domanda:

  Initialize the application under 'Development' environment? [yes|no]

risponderemo digitando ‘yes’.

Le operazioni appena svolte servono per inizializzare l’ambiente, come avrete sicuramente capito.

L’applicazione ‘advanced’ ci mette a disposizione essenzialmente 3 cartelle:

  • backend: è la cartella che contiene l’applicazione di backend dell’applicazione globale che si vuole sviluppare. Essa conterrà i modelli, i controllori, le viste, i moduli che vengono utilizzati solo dal backend;
  • frontend: è la cartella che contiene l’applicazione di frontend dell’applicazione globale che si vuole sviluppare. Essa conterrà i modelli, i controllori, le viste, i moduli che vengono utilizzati solo dal frontend;
  • common: è la cartella che contiene i modelli, i controllori, le viste, i moduli che sono comuni alle applicazioni frontend e backend.

A seconda di quello che dobbiamo fare, aggiungeremo o modificheremo le classi ed i file nella cartella corretta.

 

Il prossimo passo è quello di inserire i dati di accesso al database. Lo faremo modificando il file ‘common/config/main-local.php’, poichè si tratta di dati comuni ad entrambe le applicazioni.
Per questo creiamo un nuovo database (ad esempio ‘advanced’) e creiamo un utente che abbia i privilegi adatti all’utilizzo del database.

 

L’ultimo passo è quello di operare una migrazione, ovvero utilizziamo il tool di migrazione dei dati per creare in automatico la tabella ‘user’, attraverso la quale l’applicazione può funzionare:

php yii migrate

Ci verrà posta una domanda:

Yii Migration Tool (based on Yii v2.0.8)

Creating migration history table "migration"...Done.
Total 1 new migration to be applied:
        m130524_201442_init

Apply the above migration? (yes|no) [no]:

alla quale risponderemo ‘yes’.

L’applicazione è quasi pronta. Dobbiamo aggiustare ancora gli url dell’applicazione, ma lo faremo nel prossimo articolo.

Commenti

commenti